I Nanomateriali - Steikos

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Nanomateriali

INNOVAZIONE

Da tempo i materiali non sono più quelli che si trovano in natura, ma si progettano e si fabbricano su misura, in relazione al loro impiego finale.

Nel 1959 il fisico Richard Feynman, ipotizzò che nel futuro si sarebbero realizzati nuovi prodotti operando direttamente sulla posizione degli atomi nella materia. Sintetizzò questa previsione con la celebre frase: "Nel piccolo c'è molto spazio".

Sulla base della simulazione di fenomeni biologici, fisici e chimici esistenti in natura, le nanotecnologie hanno permesso di produrre i nanomateriali, intervenendo direttamente sulla disposizione delle molecole nella struttura di un materiale.

Oggi i nanomateriali hanno avverato la profezia di Feynman e sempre maggiore interesse stanno assumendo i prodotti con dimensioni da 1 a 100 nanometri (1 nanometro = 1 miliardesimo di metro!).

Le loro proprietà dipendono soprattutto dalle piccolissime dimensioni: sono quasi invisibili, ma efficienti anche in concentrazioni molto basse, e possono essere attivi cioè dotati di capacità di reazione agli stimoli esterni.

La gamma di rivestimenti FOSENERGY di Steikos, impiega principi attivi a base di nanomateriali ottenuti per sintesi chimica in un opportuno solvente.

La forma liquida, a differenza di quella in polvere, assicura una qualità superiore, maggiore sicurezza e rispetto per l'ambiente, perchè non richiede la dispersione nel solvente delle polveri prima dell'impiego.

 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu